PASSAPORTI, VISTI E DOGANA

Nonostante non appartenga all'Unione Europea, il nostro Paese ha accordi di transito con esso. Scopri qui chi deve portare con sé un passaporto in Andorra.

SAI QUALI DOCUMENTI DEVI AVERE PER ENTRARE NEL PAESE? 

La situazione di Andorra nel contesto internazionale è speciale. Il nostro Paese non fa parte dell'Unione Europea e non appartiene al cosiddetto Spazio Schengen, ma abbiamo accordi di transito con i Paesi limitrofi. Pertanto, non vi sono ulteriori ostacoli per entrare nel Principato. In ogni caso, qui ti spieghiamo quali persone necessitano di un passaporto per andare in Andorra, quali controlli doganali vi sono nei nostri confini e quali documenti devono avere i turisti che viaggiano con animali domestici.

È necessario il passaporto per andare in Andorra?

Se sei un cittadino dell'Unione Europea, non avrai bisogno di visti per recarti in Andorra. Il nostro paese ha firmato accordi di transito con la Spagna e la Francia, quindi le persone di qualsiasi stato europeo non devono richiedere permessi speciali. Per entrare o uscire da Andorra, è sufficiente il passaporto o la carta di identità. Se sei, invece, un cittadino di un Paese che non appartiene all'Unione Europea, ma allo Spazio Schengen, devi disporre di un passaporto in vigore. Se sei un cittadino di un Paese non appartenente allo Spazio Schengen, devi avere il passaporto in vigore e un visto Schengen che consenta l’entrata e l’uscita multipla per attraversare prima il confine tra Spagna e Francia, i Paesi di passaggio obbligato sulla strada per Andorra.

Controllo doganale alla frontiera

Oltre al controllo dell'eventuale visto o passaporto per Andorra, ai valichi di frontiera del nostro Paese viene effettuato un controllo doganale, poiché vi sono limiti per la quantità di prodotti agricoli e industriali che possono attraversare il confine. Per maggiori informazioni su questi limiti, visita la pagina della dogana di Andorra, dove troverai anche indirizzi e orari.

CITTADINI DELL'UE

  • Maggiorenni: carta di identità o passaporto.
  • Minorenni accompagnati dai genitori: carta di identità o passaporto + stato di famiglia.
  • Minorenni accompagnati da terzi: carta di identità o passaporto + permesso per uscire dal Paese rilasciato da un commissariato di polizia.

CITTADINI PROVENIENTI DA PAESI CHE NON APPARTENGONO ALL'UE E NON HANNO BISOGNO DI VISTO SCHENGEN PER VIAGGIARE IN EUROPA

  • Passaporto in vigore.

CITTADINI PROVENIENTI DA PAESI CHE NON APPARTENGONO ALL'UE E HANNO BISOGNO DI VISTO SCHENGEN PER VIAGGIARE IN EUROPA

Passaporto in vigore + visto Schengen che consenta l’entrata e l’uscita multipla.

Animali domestici: documenti e apposito “passaporto per Andorra”

Se hai intenzione di recarti in Andorra con il tuo animale domestico (cane, gatto o furetto), assicurati che il tuo animale rispetti i seguenti requisiti:

  • Essere identificato mediante un microchip.
  • Essere opportunamente vaccinato contro la rabbia.
  • Possedere il "Passaporto per animali di compagnia".

Se viaggi da un Paese che non appartiene alla UE, devi possedere inoltre di un certificato sanitario di buona salute e passare un controllo doganale all'ingresso nell'Unione Europea. Se la quantità di animali è superiore a cinque, oltre ai requisiti elencati precedentemente, è necessario un certificato sanitario ufficiale denominato TRACES. In caso di animali selvatici della fauna autoctona e di quella non autoctona, prima dell'arrivo in Andorra devi richiedere l'autorizzazione per l'importazione mediante una richiesta generica al Servicio de Trámites del Gobierno (Servizio pratiche del Governo) rivolta al Departamento de Patrimonio Natural (Dipartimento del Patrimonio Naturale). In base alla specie animale, dovrai allegare la documentazione specifica prevista dal regolamento relativo alle condizioni di trasporto, importazione ed esportazione di animali selvatici.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare il Dipartimento di Agricoltura del Governo di Andorra al numero (+376) 875 703.