Andorra, una destinazione turistica inclusiva

In Andorra ci impegniamo per l'uguaglianza di tutte le persone. Per questo motivo, al fine di facilitare l'accesso a tutti e garantire una migliore esperienza turistica a tutti i tipi di pubblico, nel nostro Paese potrai trovare una vasta gamma di proposte adattate alle disabilità sensoriali e fisiche che ti avvicineranno al nostro patrimonio culturale e naturale in modo autonomo, facile e sicuro.

Contenuti turistici universalmente accessibili

Grazie alla sua facilità d'uso, questo è uno dei sistemi che troverai in più di cento aree di interesse turistico, come monumenti, sculture, punti panoramici, ecc. Ti basterà scansionare il codice QR di Parl’App con la fotocamera del tuo smartphone per disporre subito di tutte le informazioni dettagliate, nella lingua dei segni o ascoltando le tracce audio in una delle quattro lingue disponibili (catalano, spagnolo, francese e inglese). Inoltre, le targhe con i codici QR presentano le informazioni anche in braille.

Percorsi di natura: punti panoramici ecoturistici e piani interpretativi

Come ben sai, gran parte del territorio andorrano è coperto dalla natura. Pertanto, per soddisfare il tuo desiderio di avvicinarti alla nostra cultura e (soprattutto) alla nostra natura, abbiamo adattato i pannelli dei punti panoramici e i piani interpretativi che ti permetteranno di scoprire la flora e la fauna autoctone, nonché le montagne, le cime e i laghi. Su ogni pannello troverai le informazioni scritte in braille e, in rilievo, il profilo delle montagne, delle piante e degli animali della zona. I pannelli sono dotati anche di un codice QR tramite cui è possibile accedere alle informazioni in formato audio (in quattro lingue) e nella lingua dei segni. Tutti i pannelli sono adattati per facilitare l'accesso alle persone con mobilità ridotta.

Escursioni con Blind Explorer

Blind Explorer è un'altra proposta innovativa rivolta alle persone con disabilità visive. Questa soluzione tecnologica ti permetterà di vivere le escursioni in maniera più autonoma, confortevole e sicura. Attraverso il suo esclusivo sistema di geolocalizzazione, che emette suoni in 3D, potrai  percorrere diversi itinerari con minore dipendenza da altre persone. Quest'applicazione internazionale dispone di una ventina di percorsi in tutto il Paese.

Il Circuito di Les Fonts-Engolasters, il primo percorso adattato

Con la sua lunghezza di quasi 3 km e una durata di poco più di un'ora e mezza, il circuito di Les Fonts-Engolasters è uno spazio naturale dedicato alle persone con difficoltà visive. Adattato grazie alla collaborazione con la ONCE (l'Organizzazione Nazionale dei Ciechi di Spagna), l'itinerario è contraddistinto da materiali speciali, con diverse consistenze e tecniche, che ti aiuteranno a percepire e anticipare i possibili ostacoli che si possono incontrare sul percorso. Inoltre, vale la pena ricordare che l'itinerario è adattato per le persone con mobilità ridotta e che lungo tutto il percorso si trovano delle sorgenti naturali come quelle di Les Molleres, o la sorgente di La Closa, tra le altre.

In Andorra lavoriamo ogni giorno per migliorare l'offerta turistica inclusiva e per offrire un'esperienza migliore a tutti i nostri visitatori. Vieni a scoprire tutto quello che possiamo fare per te.

Perché in Andorra siamo tutti uguali.